Archivio Storico di Marcello Dudovich

Benvenuti nell’ Archivio Storico di Marcello Dudovich, unico sito web dedicato all’Artista e corredato da un’ampia galleria virtuale di opere e documenti costituenti un fondo di ricerca iconografica annoverante 3000 opere censite provenienti da raccolte  civiche, da archivi d’azienda e da collezionisti. Strumento esaustivo e costantemente aggiornato per scoprire, conoscere e diffondere l’ingegno e la mano  del più rinomato e versatile pittore grafico e pubblicitario italiano. Nelle proprie  finalità l’ Archivio MD esclude totalmente qualsiasi forma di commercio e lucro; il sito è protetto da un dispositivo che vieta  il download delle  immagini e dei  testi elaborati da questo Archivio.

AUTENTICAZIONE

Il servizio è volto essenzialmente a definire l’autenticità di un’opera, ovvero se questa è stata realizzata dalla mano di Dudovich o da terze persone estranee o, a volte, a Lui vicine.

VALUTAZIONE

La scarsità in commercio dei lavori di Dudovich, rende difficoltoso attribuire il corretto valore alle Sue opere se autentiche.

PERIZIA

E’ il documento, o meglio la carta di identità, con il quale si attesta l’autenticità e la valutazione di un’opera specificando inoltre le metodologie di analisi tecnica e storica adottate.

ESPOSIZIONE WEB

Trattasi di un prestito espositivo con il quale un’opera privata potrà essere esposta, per un periodo dai 6 ai 24 mesi, nella nostro sito web visitato da una media di 200.000 accessi annui provenienti da tutto il mondo.

Leggi tutte le News nella sezione News/Eventi

  • Aspetto poco conosciuto di Dudovich sono i suoi lavori dedicati al capoluogo meneghino dove l’Artista ha trascorso la maggior parte della Sua espressione artistica con grandi successi grafici, prima militando nella scuderia di Giulio Ricordi e poi, dal 1920 ca, dando vita, insieme all’avvoc...

  • “ Armes Luder ” ( Povera creatura ), questo è il titolo della tempera in presentazione che ci riconduce a Simplicissimus del marzo del 1913. Dudovich prestò il suo ingegno e maestria grafica collaborando con la rivista monacense di Simplicissimus. Tutto iniziò nel 1911 quando Albert Langen, ...

  • In punta di piedi torna in scena Dudovich, a Chiasso, Confederazione Elvetica. Si terrà al m.a.x. Museo- Centro culturale, una mostra “ light” molto particolare sul connubio tra immagini fotografiche e opere realizzate dal medesimo. Non avendo ricevuto un comunicato stampa ufficiale di q...

error: Content is protected !!