Archivio Storico di Marcello Dudovich

Benvenuti nell’ Archivio Storico di Marcello Dudovich, unico sito web dedicato all’Artista e corredato da un’ampia galleria virtuale di opere e documenti costituenti un fondo di ricerca iconografica annoverante 3000 opere censite provenienti da raccolte  civiche, da archivi d’azienda e da collezionisti. Strumento esaustivo e costantemente aggiornato per scoprire, conoscere e diffondere l’ingegno e la mano  del più rinomato e versatile pittore grafico e pubblicitario italiano. Nelle proprie  finalità l’ Archivio MD esclude totalmente qualsiasi forma di commercio e lucro; il sito è protetto da un dispositivo che vieta  il download delle  immagini e dei  testi elaborati da questo Archivio.

AUTENTICAZIONE

Il servizio è volto essenzialmente a definire l’autenticità di un’opera, ovvero se questa è stata realizzata dalla mano di Dudovich o da terze persone estranee o, a volte, a Lui vicine.

VALUTAZIONE

La scarsità in commercio dei lavori di Dudovich, rende difficoltoso attribuire il corretto valore alle Sue opere se autentiche.

PERIZIA

E’ il documento, o meglio la carta di identità, con il quale si attesta l’autenticità e la valutazione di un’opera specificando inoltre le metodologie di analisi tecnica e storica adottate.

ESPOSIZIONE WEB

Trattasi di un prestito espositivo con il quale un’opera privata potrà essere esposta, per un periodo dai 6 ai 24 mesi, nella nostro sito web visitato da una media di 200.000 accessi annui provenienti da tutto il mondo.

Leggi tutte le News nella sezione News/Eventi

  • Tra il 1906 e il 1913 Dudovich produrrà la nota e fortunata serie dei manifesti per i Magazini Mele & C. di Napoli . Opere stupende annoverabili tra i migliori capolavori dell’Artista che ancora progettava manifesti con un raffinato spirito ottocentesco . Dagli Archivi Mele & C. abbiamo ri...

  • Ti ho baciato nella via più scura dove l’ombra si veste di pizzo con i dubbi marciti da un pezzo e le grondaie che piangono di già, siamo lupe con le scarpe nere su una strada senza primavere, siamo denti stretti in mezzo al buio dove ogni battito di cuore è un guaio, maledette come due vampire sem...

  • La primavera è alle porte. Siamo nel 1923/24ca e questo manifesto è un innocente rappresentazione dell’avvento della nuova stagione. Il mazzo di prosperose margherite è il fulcro sul quale poggia la giovane fanciulla in abito azzurro con bordature bianche. Il candore della giovane ra...

error: Content is protected !!